giovedì 24 ottobre 2013





- Daniele Capezzone

- Nicola Savino

 - Fabio Fazio

-  Susanna Tamaro

-  Ezio Greggio

-  Pietro Badoglio

-  Platone

-  Mosè

- Gianni Baget Bozzo

- Erode Ascalonita

-  Giuseppe Bergomi

- Pasquale di Forum

Posted on 15:36 by LAMAMMA

No comments

lunedì 14 ottobre 2013

OGGI MARIO MAGNOTTA COMPIREBBE 71 ANNI.

Mario è uno di quegli idoli che ogni paese sotto i 20mila abitanti possiede.
Grazie ad internet però il personaggio è stato consegnato nella sua maestosità culturale a tutta Italia .










LAVATRICE 4 . LA SUA OPERA PRINCIPALE



 Antefatto dello scherzo.
 

L'autore, sapendo che Magnotta aveva comprato nel 1981 una lavatrice al negozio "Bontempi" de L'Aquila, decide di cogliere l'occasione per fare un bello scherzo "a tema".
Spacciandosi inizialmente per il Direttore della San Giorgio, fa credere a Mario che al momento dell'acquisto era stato firmato un contratto con la Ditta tramite il negozio Bontempi che prevedeva clausole assurde, tipo una lavatrice nuova ogni 2, 3 anni, frigoriferi, asciugacapelli ecc. Magnotta naturalmente non aveva firmato nulla, e da li una lunga serie di richieste, patteggiamenti e preghiere...con un certo "servilismo" di Mario nei confronti del "Direttore - Avvocato" della San Giorgio.
Dopodichè l'autore si spaccia per il Ragioniere della Ditta Cinque Imperia, grossista della San Giorgio e rivenditrice per i "piccoli negozietti" de L'Aquila degli elettrodomestici San Giorgio...qui la telefonata si fa più infuocata perchè il Ragioniere se la prende di brutto con Mario dicendogli che per colpa della sua pratica la San Giorgio aveva tolto l'esclusiva per la vendita alla sua ditta, creando un gran caos...qui il Magnotta si incazza parecchio...per calmarsi immediatamente non appena viene a sapere che sta parlando con una "persona istruita" come il Ragioniere.
MA IL TOP ARRIVA CON LA 4 TELEFONATA






Posted on 11:46 by LAMAMMA

No comments

giovedì 10 ottobre 2013


Questo è un periodo dove il cash non gira, le dritte su come diventare uno zerbino e tenerti la tipa, le hai avute, ma a quanto pare c'è chi ha fatto di meglio.


E' Marco.


Marco ha fatto il colpaccio, dopo aver provato a fare successo come sosia di Fabri Fibra, ha trovato una Tati col cash e ha organizzato un flashmob per tenersi la sua trottolina frù frù trottolosa, e ingabbiarla a vita mediante il trucco più antico del Mondo: La limonata in Chiesa davanti a Don Lurio e Famiglia di lei.


Si capisce facilmente che quella coi soldi è lei, lui prova a colmare il Gap ma arranca.

                                                           Analizziamo il video.


 

Lei è vestita bene
 

il posto è una merda, l'ha scelto lui.
 

Sabato alle 18.30 è l'orario dei poveri, l'ha scelto lui
 

Il Range Rover parcheggiato lì di fianco è di Lei.
 

Lui le ballerine le ha trovate su GroupOn
 

Lei ha i denti bianchi. Lui no
 

Lui manda messaggi subliminali. minuto 1.06 ascoltate i versi della canzone. Got a pocket full of cash we can blow - Trad. ho le tasche piene di banconote da sperperare. (grazie ad Adam Kadmon per la segnalazione.)
 

Il carrefour market con scritto 'DOMENICA APERTO' è un chiaro segno di povertà. (rimanda a punto 2)
 

La scritta -sposami- è fatta con i ritagli di giornale come nella migliore tradizione dell'Anonima Sequestri (anche lo scopo è lo stesso: impossessarsi dei soldi altrui mediante rapimento.)

 

Lei lo abbraccia ma non molla la borsetta.

DAJE MARCO!


Posted on 06:37 by LAMAMMA

4 comments

mercoledì 2 ottobre 2013


Posted on 06:06 by LAMAMMA

No comments

martedì 1 ottobre 2013

Garibaldi è morto da un pezzo, e corso Garibaldi pure da quando ci hanno aperto il The Club.

L'Italia però rimane il Paese delle rivoluzioni, che con il passare degli anni diventano sempre più moderne e meno sanguinose.

Una volta infatti c'erano mille sbattoni da fare, tipo incattivirsi con il prossimo e venire per forza alle mani; ma grazie alla tecnologia oggi chiunque può essere un rivoluzionario di successo, anche se porta gli occhiali, non c'è infatti alcun pericolo che qualcuno glieli rompa con una testata in faccia.

Oggi essere rivoluzionari è facile, basta avere un account Facebook e condividere a nastro foto dalla forte carica emotiva tipo: SE VUOI FERMARE LA GUERRA CIVILE IN SIERRA LEONE, CLIKKA MI PIACE E CONDIVIDI.

sempre su facebook inoltre è possibile firmare le petizioni di change. org, un sito veramente talebano che secondo le stime del suo fondatore ha visto accolte le richieste di circa 15 milioni di firmatari.
Tra le petizioni più importanti ricordiamo quella indirizzata a Carlo Cracco: Fai di Hell's Kitchen un programma di cucina sostenibile.

INSOMMA: RIVOLUZIONE PER TUTTI I BUDGETS E TUTTI I QUOZIENTI INTELLETTIVI.

Facebook però è troppo pacco, e pure la storia di condividere i link sembra roba da babbetti del Collettivo del Liceo, poi sai, ho studiato Coreografia in Brera, il linguaggio del corpo è fenomenale.
la migliore arma per farsi vedere dai potenti e combattere i chiacchieroni che vogliono fare le rivoluzioni solo a voce diventa quindi il Flashmob.

Il Flashmob è una roba veramente pettinata, alla quale puoi partecipare però solo se sei bello, magro e atletico.
Consiste in tanti piccoli Kledi e in tante donne, tutte dai capelli a caschetto tipo fantaghirò, di estrazione sociale medioborghese che fanno cose a caso pensando di salvare il Mondo, ma in realtà sembrano una ONLUS numerosa che porta i ragazzi meno fortunati a visitare le piazze d'Italia.

In un periodo di bassa prosperità come questo sono quindi a disposizione 2 forti strumenti di coesione sociale e coinvolgimento politico per tutti, in grado di mandare a casa quelli che da 40 e più anni ci stanno inculando di giorno in giorno.

PERCHE' ESSERE UNA PERSONA PENSANTE E INCAZZATA QUANDO PUOI FARLO BENISSIMO DA CASA SENZA SUDARE?
 

Oggi è stato approvata la Legge che prevede l'aumento dell'Iva al 22%. 
Se Nn C StAi CLikKa MiPiAcE e CoNdIvIdI.

AH NO STASERA Ciè LA CIEMPSON LIGG. MAGARI DOMANI EH.

Posted on 07:12 by LAMAMMA

No comments