Selvaggia Lucarelli è il fenomeno mediatico degno dei baretti italiani. Hater della mediocrità che critica ed allo stesso tempo portabandiera. Santa protettrice delle shampiste e delle nonne impiccione. I bersagli delle sue taglienti critiche sono generalmente intellettuali del calibro di Francesco Totti e Laerte Pappalardo, due che sanno leggere a stento.
Messa a tacere da Salvo Sottile che le ha ricordato chi è: Moralista del 21esimo secolo, famosa grazie al trash che ora schifa,( tipico delle italianotte che sputano nel piatto dove mangiano) o almeno ci ha provato, ma dato che nessuno se l'è cagata è finita a scrivere su Libero, il quotidiano più letto tra quelli che rivogliono indietro l'IMU e su Dagospia.







 

Hater della bocciofila dietro casa mia che ha il carisma del Buon Fabio di 'Striscia la Notizia', una che piglia per il culo tutti ma appena le scrivi qualcosa ti cancella i commenti, rasoterra come la copertina di 'Chi' che sfoggia con orgoglio nel giorno del suo compleanno.

Comunque nonostante tutto grazie Selvaggia, grazie per cercare di farci uscire dalla mediocrità italiana, ma fidati, quello che scrivi ci tira solo ulteriori quintali di merda addosso.

SCIAMBAGN PER TUTTI!
EVVIVA L'ITALIA!!!!!!
Reazioni: