Sara é una di quelle che ce l’ha fatta.

Ha avuto la forza di dire ‘NO’  alla routine bocconiana delle estati a Santa e degli inverni a Courma, e dei Giovedì al ‘Patuscino’ a cantare – Non succederà Più-.
Ha avuto il coraggio di darci un taglio con le teorie economiche dei massoni bocconiani e dedicarsi alla nobile arte del prendere cazzi post laurea; E’ molto più faticoso svegliarsi tutte le mattine e andare al lavoro in Tram.

Consiglio a tutte le paesanotte baffute che leggono ‘Cioè’, di lasciare stare le cazzate tipo studiare e fare i sacrifici,  perchè ricordati che in Italia per diventare qualcuno:
O LAVORI, O RUBY.

ECCO DI SEGUITO I MIGLIORI AFORISMI DI SARA TOMMASI DA IMPARARE A MEMORIA E UTILIZZARE DURANTE I TUOI COLLOQUI DI LAVORO. Un domani ci ringrazierai per averti fatto entrare nello Showbiz, ora anche tu dopo averla data a cani e porci puoi fare il pubblico a Rete 4 riempiendo d’orgoglio tua Nonna.

-Io in realtà sono troppo buona, troppo gentile, e anche per gentilezza allargo le gambe come niente, basta che uno mi è simpatico.

-Ciao sono Sara Tommasi ciuccio bene i vasi, mi piacerebbe fare la pornostar non per rubare il lavoro alle altre che hanno già fatto un sacco di carriera, come Laura Perego e la Eva Henger, ma solamente per divertirvi, divertirmi, ciucciare bene i vasi e che dire … fare bene l’amore, perché mi piace tanto fare l’amore a me e soprattutto fare tanto sesso, con tanti bei ragazzi e belle ragazze.


-Per far girare la testa agli uomini faccio sesso. Così spero di trovare il principe azzurro.


-Adoro toccarmi da sola così non ho l’obbligo di far godere nessuno.

-Peccato che tutte le persone che mi vogliono bene dicano che io non stia bene. Questa è solo la mia esuberanza,  la mia voglia di vivere.

-Sto ricevendo molte proposte dall’ambito ‘Hard’ perchè evidentemente in quel Mondo il mio prodotto tira.


-Spero un Domani di svegliarmi cessa e che nessuno me la chieda.

-[sul suo nuovo tattoo col logo di Louis Vuitton] L’ho fatto perchè non lo so, Louis Vuitton è un mito.
E poi mi piace, sembra una svastica al contrario. Sono perversa, una specie di selezione naturale……dei numeri 1, solo quelli avanti possono accedere al piacere assoluto.


-Quando non stavo bene mi vestivo male.-

- Chi è che dice alla Minetti che mi son sc**ata Guè Pequeno 6 volte mentre erano insieme? E che un giorno ha voluto portare il suo amico ciccione “jak la furia” per fare un menage a 3 ed è stato respinto perchè sotto c’era “la miccia di un bambino”? E sapete che qualche settimana fa guè è venuto il lacrime da me dicendo di non scrivere niente? siete dei veri gangster della strada, ora corri a denunciarmi!! aahahah”

-GUE’ PEQUENO  fai tanto il boss ma a casa tua avevi la striscia di merda nella mutande usate e non dire di no!! ahaahhaha
Reazioni: