giovedì 25 aprile 2013

Sara é una di quelle che ce l’ha fatta.

Ha avuto la forza di dire ‘NO’  alla routine bocconiana delle estati a Santa e degli inverni a Courma, e dei Giovedì al ‘Patuscino’ a cantare – Non succederà Più-.
Ha avuto il coraggio di darci un taglio con le teorie economiche dei massoni bocconiani e dedicarsi alla nobile arte del prendere cazzi post laurea; E’ molto più faticoso svegliarsi tutte le mattine e andare al lavoro in Tram.

Consiglio a tutte le paesanotte baffute che leggono ‘Cioè’, di lasciare stare le cazzate tipo studiare e fare i sacrifici,  perchè ricordati che in Italia per diventare qualcuno:
O LAVORI, O RUBY.

ECCO DI SEGUITO I MIGLIORI AFORISMI DI SARA TOMMASI DA IMPARARE A MEMORIA E UTILIZZARE DURANTE I TUOI COLLOQUI DI LAVORO. Un domani ci ringrazierai per averti fatto entrare nello Showbiz, ora anche tu dopo averla data a cani e porci puoi fare il pubblico a Rete 4 riempiendo d’orgoglio tua Nonna.

-Io in realtà sono troppo buona, troppo gentile, e anche per gentilezza allargo le gambe come niente, basta che uno mi è simpatico.

-Ciao sono Sara Tommasi ciuccio bene i vasi, mi piacerebbe fare la pornostar non per rubare il lavoro alle altre che hanno già fatto un sacco di carriera, come Laura Perego e la Eva Henger, ma solamente per divertirvi, divertirmi, ciucciare bene i vasi e che dire … fare bene l’amore, perché mi piace tanto fare l’amore a me e soprattutto fare tanto sesso, con tanti bei ragazzi e belle ragazze.


-Per far girare la testa agli uomini faccio sesso. Così spero di trovare il principe azzurro.


-Adoro toccarmi da sola così non ho l’obbligo di far godere nessuno.

-Peccato che tutte le persone che mi vogliono bene dicano che io non stia bene. Questa è solo la mia esuberanza,  la mia voglia di vivere.

-Sto ricevendo molte proposte dall’ambito ‘Hard’ perchè evidentemente in quel Mondo il mio prodotto tira.


-Spero un Domani di svegliarmi cessa e che nessuno me la chieda.

-[sul suo nuovo tattoo col logo di Louis Vuitton] L’ho fatto perchè non lo so, Louis Vuitton è un mito.
E poi mi piace, sembra una svastica al contrario. Sono perversa, una specie di selezione naturale……dei numeri 1, solo quelli avanti possono accedere al piacere assoluto.


-Quando non stavo bene mi vestivo male.-

- Chi è che dice alla Minetti che mi son sc**ata Guè Pequeno 6 volte mentre erano insieme? E che un giorno ha voluto portare il suo amico ciccione “jak la furia” per fare un menage a 3 ed è stato respinto perchè sotto c’era “la miccia di un bambino”? E sapete che qualche settimana fa guè è venuto il lacrime da me dicendo di non scrivere niente? siete dei veri gangster della strada, ora corri a denunciarmi!! aahahah”

-GUE’ PEQUENO  fai tanto il boss ma a casa tua avevi la striscia di merda nella mutande usate e non dire di no!! ahaahhaha

Posted on 07:48 by LAMAMMA

No comments

giovedì 11 aprile 2013

Il Fuoriscroccone é quella settimana di Aprile in cui Milano mostra tutta la sua barbonaggine.

Migliaia di dementi si ingroppano davanti alle vetrine in cerca di qualcosa da mangiare o bere gratis con lo stesso charme della popolazione Somala quando Emergency distribuiva il riso nel periodo della Guerra Civile

Questo non significa però che al Fuoriscroccone tutto sia lecito e tutti siano ben visti, anzi ci sono delle cose da evitare assolutamente, proprio quelle che hanno fatto arrabbiare i tuoi amici della NABA .

Una volta infatti, il fuoriscroccone era una roba superfiga, fino a quando l’Esselunga ha deciso di regalare le padelle della Alessi con i punti fragola, aprendo anche ai poveracci le porte dei grandi Brand di Design.


Eccovi pronta una guida seria alla sopravvivenza(mica quella che vi regalano con INTERNI o AD), ed ai must do\not do, per non finire sotto l’hashtag #Tarzanallamilanodesignweek

1- BRAND SI.
olmo, casio, borsalino, nikon, ray-ban, Lobster, Rebel 8, Sonia Rykiel

BRAND NO.  Hogan, Alviero Martini, Woolrich, Moncler

2. ARGOMENTI SI.
Sea shepard, Laura Boldrini , i nuovi occhiali di Ilaria d’Amico, Pasquetta in agriturismo,
la nuova credenza con gli inserti in legno della Roche & Bobois

ARGOMENTI NO. 
Juve -  Bayern, il figlio di Belen, La tua BMW nuova, a che livello sei di Candy Crush

3.EVENTI SI.
tutti quelli con ingresso nominale,  aperitivo slow food o finger-food col sushi.

EVENTI NO.
quelli dove per accreditarti devi segnarti su facebook o la cui location sia Corso Como e dintorni,Sasha grey al Dude Club

4. GENTE SI.
Quelli della Naba, IeD, Stranieri con più di 40 anni che vanno al Fuorisalone tutti gli anni da 20 anni.

GENTE NO.
Studenti di Giurisprudenza, Bocconiani, Quelli con troppo profumo addosso, quelli che ballano i latino-americani.

Posted on 16:10 by LAMAMMA

No comments